VIALE KENNEDY/ Discarica a cielo aperto fuori l’Augusto Righi

La denuncia dei residenti: “Scaricano di tutto e di più.”. Borrelli: “Chiesto l’intervento della Polizia Ambientale. Serve prevenzione e l’inasprimento delle pene previste.”

 

Se gli incivili sono definiti tali è perché ignorano le regole del vivere civile e non rispettano, quindi, gli altri, neanche i bambini.

Di elementi di questa categoria di persone ve ne devono essere sicuramente a Fuorigrotta se sui marciapiedi di viale Kennedy si viene a creare una discarica a cielo aperto proprio nelle vicinanze di una scuola.


Terme di Agnano

È stato un cittadino a segnalare la situazione al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“Scrivo per una segnalazione in via J.F. KENNEDY quartiere Fuorigrotta. Questa zona è adiacente a un complesso scolastico, quindi i marciapiedi dove tutti i giorni passano bambini di ogni età, sono una vera e proprio discarica a cielo aperto. È l’unico punto del quartiere dove ci sono i cassonetti abbandonati a sé stessi e dove tutti i giorni puntualmente vengono a scaricare materiali di risulta, avanzi di attività, e chi più ne ha più ne metta. Siamo parlando di un quartiere centrale, passaggio per ogni dove. Come è possibile che non vengano effettuati nessun tipo di controllo?”.

“Abbiamo segnalato ad Asia chiedendo un intervento di bonifica ed abbiamo sollecitato l’intervento della Polizia Ambientale.”- dichiara il consigliere Borrelli-“E’ necessario e indispensabile, però, fare prevenzione attraverso l’ausilio di telecamere di videosorveglianza, prevedere maggiori controlli, soprattutto lì dove ci sono istituti scolastici, e rendere più due le sanzioni el pene previste per chi sversa rifiuti in modo illecito ed abusivo”

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili