UN SITO E UN MUSEO PER RACCONTARE IL BRADISISMO DEI CAMPI FLEGREI

Un sito per raccogliere le storie del bradisismo di Pozzuoli. Esiste e si chiama www.bradisisimoflegreo.it. Il portale ha come scopo quello di diffondere la conoscenza del fenomeno naturale per trasformarlo in risorsa. Scuole, associazioni, istituzioni e cittadini possono contribuire allo sviluppo dello spazio web.

L’iniziativa virtuale è delle associazioni Lux in Fabula, Ludopolis, Dialogos, UCL Hazard Centre Department of Earth Sciences University College London e dai videomakers di BraInHear. Il sito web bradisismoflegreo.it mira a far parte di un percorso più ampio di promozione della zona a nord di Napoli per renderla fruibile a studenti, studiosi universitari, semplici appassionati, centri di ricerca, curiosi, turisti e scienziati.


Pizza Lab

Non da ultima, la realizzazione di un museo interattivo dotato di tecnologie multimediali che consentano ai visitatori di fare una esperienza virtuale al momento della visita. L’obiettivo principale dell’iniziativa museale è raccogliere quanto più materiale possibile tra racconti, video, immagini, documenti, ricerche ed oggetti che spieghino il bradisismo di Pozzuoli, così come percepito dagli abitanti della zona, soprattutto a proposito degli spostamenti avvenuti negli anni 70 e 80 (evacuazione del Rione Terra di Pozzuoli). Alla base della visita museale, però, c’è sempre la spiegazione scientifica del fenomeno bradisismico.

 

 

 

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili