INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA DECIMA MUNICIPALITA’ CARMINE SANGIOVANNI

LA DECIMA MUNICIPALITA’ NEI PROGETTI DEL PRESIDENTE

IL FUTURO DELL’AREA OCCIDENTALE DI NAPOLI. LA VOCAZIONE DI UN TERRITORIO CHE INTENDE RILANCIARSI A PARTIRE DALLA VIVIBILITÀ, IL DECORO URBANO E LA MANUTENZIONE

di Tommy Totaro

 

Quali sono i principali problemi della Municipalità da lei governata?  

Se dovessi indicare delle priorità tra le numerose problematiche della Municipalità senza alcun dubbio ad oggi il miglioramento dell’ordinaria manutenzione del territorio è il primo tassello su cui lavorare senza però tralasciare le grandi progettualità più complesse. Le due cose camminano insieme in quanto entrambe hanno un importante impatto sulla qualità della vita dei cittadini.

Come sta intervenendo?

Si lavora a pieno ritmo con i dirigenti dei vari servizi e insieme studiamo le soluzioni ai tanti problemi atavici del territorio. Posso segnalare un primo importante risultato positivo, la riapertura da novembre 2021 di tutti i servizi al cittadino nella sezione di Fuorigrotta in via Cariteo, parzialmente chiusi da molti anni.

Sente vicino la squadra del sindaco per affrontare i progetti che si è prefissato?

Sì. Il sindaco Manfredi e la sua giunta coinvolgono i presidenti delle municipalità e con loro si è creata una sinergia positiva che certamente porterà gradualmente a risultati positivi.

La sua squadra di assessori é completa?        

Al momento la giunta non è ancora completa. Certamente sarà composta da profili di qualità e competenze.

Cosa la lega più a questi luoghi?   

Io sono nato e cresciuto a Fuorigrotta. Mi legano a questo territorio i ricordi della mia infanzia che mi vedono al mare a Bagnoli con la mia famiglia, all’Edenlandia, allo Zoo con i miei cugini. Gli anni passano ma la straordinaria bellezza di tutti questi posti resta, insieme al suo grande potenziale di sviluppo e rilancio che certamente il sindaco Manfredi saprà interpretare e rappresentare al meglio.

Dove pensa che la precedente giunta abbiano fallito e dove fatto bene?



Potrei dire tante cose ma penso sia superfluo poiché è la scelta democratica degli elettori ed elettrici napoletani che hanno sancito il fallimento della precedente amministrazione. Da qui la loro chiara scelta di cambiamento, che ha portato alla piena vittoria del Sindaco Manfredi al Comune di Napoli ed in tutte e 10 municipalità. Certamente spetterà alla nuova amministrazione Manfredi il compito insieme alle municipalità di voltare pagina e garantire la discontinuità ed il cambiamento che i cittadini auspicano ed aspettano da tanti anni con il buon governo e fatti concreti.

Diamoci una scadenza immaginaria: da qui all’estate…        

Non mi pongo scadenze temporali. Ho la consapevolezza che la risoluzione dei tanti problemi certamente ci vedrà impegnati quotidianamente tutti nel trovare le giuste soluzioni certi che alla fine saranno i cittadini a stabilire se hai governato bene.

Cosa sicuramente sarà fatto per la Municipalità?

Certamente ci impegneremo per migliorare la qualità della vita dei cittadini intervenendo sull’ordinario, insieme alla grande progettualità che dovrà rilanciare la Decima Municipalità all’interno del grande progetto di cambiamento della città di Napoli del Sindaco Manfredi.

La nuova ondata Covid ha rimesso tutto in discussione. Come si è organizzato nella gestione del territorio?

Nonostante il Covid e le conseguenze negative che questi comporta sotto l’aspetto sanitario, sociale e economico, noi tra le tante difficoltà legate anche ai protocolli di prevenzione sanitari da seguire cerchiamo di dare il massimo insieme ai dirigenti e ai dipendenti dei vari servizi, al fine di garantire un azione positiva nella gestione e nella risoluzione dei tanti problemi del territorio.

Appena sarà possibile, quale evento le piacerebbe organizzare per i cittadini del suo territorio?

Mi auguro che si concluda a breve l’emergenza della pandemia. L’evento che vorrei organizzare dovrà coinvolgere tutte le famiglie, dai nonni ai nipoti, insieme alle associazioni del territorio, gli oratori di quartiere e le scuole. Per vivere tutti insieme un grande momento di aggregazione. Sì, sarebbe bellissimo anche solo stare tutti insieme, al di là della tipologia dell’iniziativa.

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili