INCENDIO FATALE. I NOMI. MUOIONO FRATELLO E SORELLA. IL FIGLIO DI LUI E’ IN TERAPIA INTENSIVA

E’ stata una stufetta elettrica a causare l’incendio divampato stamattina nel quartiere Fuorigrotta, nel quale sono morti due anziani, fratello e sorella, ed e’ rimasto ustionato il figlio di lui.

Nelle fiamme sono morti Mario Schiano, 93 anni, ex impiegato delle Ferrovie dello Stato, e la sorella Anna, 72, invalida. E’ ricoverato, invece, all’ospedale “Cardarelli” in terapia intensiva il figlio di Mario Schiano, Dario, 46 anni, che ha riportato ustioni sul 15% del corpo, la maggior parte delle quali sul volto, sulle mani e sulle braccia. Oltre a questo ha inalato una grande quantita’ di monossido di carbonio, circostanza che preoccupa in modo particolare i medici. Per Schiano la prognosi e’ riservata.



L’ appartamento al quinto piano del Parco Fontana, in via Luigi Mercantini, e’ stato sequestrato dalla magistratura. Gli inquilini, evacuati in un primo momento, per motivi di sicurezza, dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Fuorigrotta, anche con l’aiuto di scale esterne, hanno potuto fare rientro nelle proprie abitazioni.

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili