IL MUSEO DEI TRASPORTI MAI NATO NELL’EX DEPOSITO ANM DI FUORIGROTTA (GUARDA LE FOTO)

E’ rimasta solo sulla carta l’idea di creare un museo dei trasporti a Napoli che avrebbe dovuto ospitare ed esporre vecchi autobus e tram che percorrevano le strade della città molti anni fa. E’ rimasta sulla carta, perchè nel 2011 la giunta guidata dall’allora sindaca di Napoli Rosa Russo Iervolino approvò una delibera che voleva destinare a museo dei trasporti l’ex deposito Anm di Fuorigrotta. A dieci anni di distanza da quel provvedimento, nulla di concreto è stato fatto e il museo dei trasporti non è mai nato.

Ma nel frattempo quei mezzi d’epoca che fine hanno fatto? Su 4 tram degli anni 30, oggi in pessime condizioni, ma ristrutturati tra il 1978 e il 1980, è stato posto il vincolo della Soprintendenza. Anm ha provato a venderli.

 

 


Terme di Agnano

 

 

30 mezzi furono portati (correva l’anno 2004) al deposito di Fuorigrotta per avviare finalmente quel progetto. Rimasero però lì, in stato di abbandono e alcuni sono stati anche vandalizzati. Di questi, 7 sono sopravvissuti e versano in cattive condizioni, tutti costruiti tra il 1969 ed il 1980. Altri sono passati a Ctp, tra i quali si annoverano un Fiat 306 Menarini del 1975 e due filobus del 1963. Anm vorrebbe venderne altri sette per la rottamazione, mentre una ventina dovrebbero tornare sui binari dopo la rifunzionalizzazione.

Tra questi ultimi, c’è il 959, denominato TRAM dei desideri  per la livrea psichedelica realizzata dall’artista americana di New York, Nicolina Johnson.

Fiat 306 Menarini

 

Tram dei desideri

 

E non è tutto. Nel deposito di San Giovanni a Teduccio ci sono anche 22 Sirio, il tram 1004 (esposto a Città della Scienza nel 1998, costruito tra il 1930 e il 1933, ristrutturato negli anni 50), il 1029 (ristrutturato da alcuni appassionati cultori della storia dei trasporti) e il 961, costruito negli anni 30. Tutti pezzi d’epoca che potrebbero diventare vanto del museo mai nato.

Per la cronaca, Anm nel 2009 ha venduto il tram 961 ad un’associazione di Torino che lo sta restaurando in Campania, nelle Officine San Leonardo.

Tram 1004

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili