I MAGNIFICI DI FUORIGROTTA: NELLO DANIELE

di Tommy Totaro

Carta d’identità

Nome e cognome

Aniello  Daniele

 

Si definisce

Tranquillo e costruttivo, finché ci sono le condizioni.

 

Biglietto di sola andata  

Napoli

 

Un rimorso e una vittoria

Il rimorso è quello di non aver studiato da piccolo, ho iniziato tardi a suonare la chitarra.

La vittoria è che oggi sono qui a divertirmi e fare quello che mi piace anche senza averlo mai fatto prima… l’importante è metterci anima e cuore .. poi tutto ha un ritorno.

 

L’errore che fa sempre

Stare seduto a casa a guardare le partite… mi toglie sempre del tempo che potrei dedicare alla famiglia oppure alla musica.

 

Se fosse “sindaco” di Fuorigrotta

Metterei più vigili e sorveglianza pubblica. Fuorigrotta è una grande realtà con tante famiglie e tanti bambini .  Una piccola città in una grande metropoli e merita più attenzione, non solo per gli eventi  sportivi o musicali che ospita mensilmente.

 

Il libro del cuore

“I passi dell’amore” di Nicholas Sparks

 

Un’immagine

Totò in Miseria e nobiltà… è la massima espressione che abbia mai visto da quando sono nato!

 

Nel cassetto dei sogni

Avevo un sogno nel cassetto fino al 2013: quello di suonare e duettare con mio fratello Pino. Si è avverato, quindi dopo tutto dopo questo, dal punto di vista  “Musicale”  non chiedo più nulla. Vorrei solo stare bene con me stesso e la mia famiglia.

 

Chi clonerebbe

Dire Pino, sarebbe banale e scontato, quindi dico che mi piacerebbe clonare un musicista di colore che si chiama George Benson.

Un terno a lotto

Che  la nostra cultura musicale mediterranea & Napoletana possa entrare nelle scuole di tutto il mondo, così da poterla trasmettere ai giovani, come esempio espressivo ed educativo sonoro.



 

Una quaterna di Magnifici

I magnifici 4 della “Napoletanità”: Totò, Eduardo, Pino & Maradona. Universali? Elvis Presley, the Beatles, Bob Marley e John Wayne.

 

Il suo portafortuna

Contare da 10 a 1, perché mi fa sempre ragionare e riflettere su ciò che voglio.

 

L’invincibile intercalare

“Fai addove” cioè “Lascia stare tutto e tutti. Fottitene”.

 

Cosa scriverebbe sul cielo

Non far mai piovere sul bagnato.

 

Non c’è mai tempo per…

Fare shopping,  perché ci vogliono soldi, spensieratezza… e a capa fresca!

 

Il perfetto saper vivere è…

Onestà, umiltà e fare sempre le cose con cuore e passione.

 

Sogno ricorrente

Ripeto, fare il musicista a vita… finché ce ne sarà la possibilità.

 

Citazione preferita

Diceva ‘o nonno mio… campa  cento anni si te faje ‘e cazz’ tuoje.

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili